Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Calcio, è morto a 71 anni Emiliano Mondonico

L'ex allenatore di Torino e Atalanta era malato da tempo

Immagine di copertina
Emiliano Mondonico. Credit: Getty Images

Il mondo del calcio piange la morte di Emiliano Mondonico, allenatore di diverse squadre tra gli anni Ottanta e Duemila. Mondonico aveva 71 anni e dal 2011 lottava contro un tumore.

Tra i suoi migliori risultati si ricordano la semifinale di Coppa Uefa raggiunta con l’Atalanta nel 1988 e la finale dello stesso torneo persa nel 1992 con il Torino.

Nato a Rivolta d’Adda, in provincia di Cremona, da calciatore aveva militato nella Cremonese, nel Torino, nell’Atalanta e nel Monza.

Dopo il ritiro era passato a fare l’allenatore. Aveva iniziato dalla Cremonese e in trent’anni girò le panchine di mezza Italia.

Durante la stagione 2010-2011, mentre allenava l’Albinoleffe, fu costretto a sospendere l’attività perché gli era stato diagnosticato un cancro all’addome. Da allora ha subito quattro operazioni.

Negli ultimi anni aveva partecipato più volte come commentatore a diversi programmi televisivi sul calcio.