Me

“Il Pd è un partito marcio, vi spiego perché abbiamo perso”: parla Nicholas, 21 anni

Nicholas Ferrante, giovane iscritto al Pd è intervenuto all’incontro organizzato da Sinistradem nella sede nazionale del Nazareno a Roma colpendo al cuore del Partito Democratico

Immagine di copertina

“Vengo dalla provincia di Avellino, culla del ‘demitismo’. Da me il Partito Democratico ha preso il 15%, il Movimento 5 Stelle il 42%”.

Inizia cosi il suo discorso Nicholas Ferrante, giovane iscritto al Pd intervenendo all’incontro organizzato da Sinistradem nella sede nazionale del Nazareno, a Roma. Nicholas ha 21 anni, è iscritto al Pd da quando ne aveva 17.

Il video del suo intervento è diventato virale e ha avuto migliaia di condivisioni sui social.

Il militante irpino è comparso su tutti i giornali, ha ricevuto interviste colpendo al cuore del partito sia a livello locale, che a livello nazionale.

“Ho fatto la prima tessera a 17 anni, nella mia federazione ho assistito a scene in cui aspiranti candidati hanno perso la dignità per una candidatura”.

“In Irpinia viviamo una situazione paradossale perché il Partito Democratico non c’è, non esisite. Il partito dell’articolo 49 della Costituzione non esiste, ci sono i signori delle tessere, se hai un imprenditore che ti sostiene puoi prendere in mano il partito”.

“Ho visto scene nei seggi in cui persone che hanno passato una vita a sinistra hanno votato il Movimento Cinque Stelle per liberarsi da un sistema marcio e clientelare”.

Questo il video integrale del suo intervento: