Me
Germania, oggi si insedia il quarto governo di Angela Merkel
Condividi su:
quarto governo angela merkel
Il nuovo ministro delle finanze tedesco Olaf Scholz dell'SPD, la cancelliera Angela Merkel della CDU e il ministro dell'interno Horst Seehofer della CSU a Berlino per firmare il programma di governo della prossima legislatura / Afp photo / Tobias Schwarz

Germania, oggi si insedia il quarto governo di Angela Merkel

La formazione di nuovo esecutivo è stata possibile grazie al referendum interno alla Spd, con il quale i socialdemocratici hanno approvato la coalizione con l’Unione cristiano-democratica di Angela Merkel

14 Mar. 2018
quarto governo angela merkel
Il nuovo ministro delle finanze tedesco Olaf Scholz dell'SPD, la cancelliera Angela Merkel della CDU e il ministro dell'interno Horst Seehofer della CSU a Berlino per firmare il programma di governo della prossima legislatura / Afp photo / Tobias Schwarz

Dopo che sono trascorsi quasi sei mesi dalle elezioni federali, la Germania ha un nuovo governo.

La formazione di nuovo esecutivo è stata possibile grazie al risultato del referendum interno al Partito socialdemocratico tedesco (Spd) con il quale i circa 460mila iscritti hanno definitivamente approvato la “Grande coalizione” con l’Unione cristiano-democratica.

Il 12 marzo 2018, i leader dell’Unione cristiano-democratica (Cdu), dell’Unione cristiano-sociale (Csu) e del Partito socialdemocratico (Spd) hanno firmato il programma del nuovo governo, che sarà il quarto guidato da Angela Merkel, contenuto in 177 pagine.

Il presidente ad interim dell’Spd e nuovo ministro delle finanze, Olaf Scholz, ha promesso che la Grosse Koalition reggerà per l’intera durata della legislatura e porterà vantaggi concreti a tutti i cittadini, sia in Germania che nel resto dell’Europa.

Gli obiettivi principali dei socialdemocratici per il nuovo governo sono la riforma delle istituzione dell’Ue e una correzione di rotta in campo di finanze, investimenti e solidarietà reciproca.

La cancelliera Merkel ha sottolineato la necessità di trovare dei compromessi per mettere assieme partiti e realtà politiche anche molto diverse tra loro.

“Abbiamo un governo stabile in grado di agire”, ha detto Merkel durante la cerimonia della firma del programma.

“Vorrei per tutti benessere e prosperità”, ha aggiunto.

Il 14 marzo la Cancelliera verrà eletta dopo aver ricevuto il voto di fiducia dai deputati del Bundestag, il parlamento tedesco.

Merkel ha ottenuto 364 voti di appoggio al nuovo governo, 9 in più della maggioranza necessaria di 355 voti.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus