Me
L’ambasciatore del Qatar in Italia: “Siamo impegnati contro il terrorismo”
Condividi su:
L’Aula magna della Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia di Roma.

L’ambasciatore del Qatar in Italia: “Siamo impegnati contro il terrorismo”

"La cooperazione tra l'Italia e lo Stato del Qatar, nel settore economico e nel campo della difesa, è in continuo sviluppo e questa conferenza ne è una testimonianza”, ha dichiarato l’Ambasciatore dello Stato del Qatar in Italia, Abdulaziz Bin Ahmed Al Malki

09 Mar. 2018
L’Aula magna della Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia di Roma.

Si è tenuto giovedì 8 marzo 2018, presso l’Aula magna della Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia di Roma, il convegno “Combattere il terrorismo e le sue fonti di finanziamento”, organizzato dall’Ambasciata dello Stato del Qatar in Italia.

Alla tavola rotonda, erano presenti, in particolare: l’Ambasciatore dello Stato del Qatar in Italia, Abdulaziz Bin Ahmed Al Malki, l’Inviato Speciale del Ministro degli Esteri del Qatar per l’antiterrorismo e la mediazione della risoluzione per i conflitti, Dr. Mutlaq bin Majed Al-Qahtani, e il Direttore del Dipartimento per i Diritti Umani del Ministero degli Esteri dello Stato del Qatar, Amb. Faisal Bin Abdulla Al Henzab. Obiettivo dell’incontro, un approfondimento sulle politiche del Paese volte a contrastare il terrorismo e i suoi canali di finanziamento a livello globale.

“La cooperazione tra l’Italia e lo Stato del Qatar, nel settore economico e nel campo della difesa, è in continuo sviluppo e questa conferenza ne è una testimonianza”, ha dichiarato l’Ambasciatore dello Stato del Qatar in Italia, Abdulaziz Bin Ahmed Al Malki.  “La stabilità internazionale ha sempre rappresentato una priorità per il nostro Paese. Per questo, è un onore poter illustrare le politiche di contrasto del terrorismo e di identificazione delle sue fonti di finanziamento al mondo istituzionale ed economico italiano riunito qui oggi, con il supporto di autorevoli rappresentanti del Ministero degli Esteri del Qatar”

“Lo Stato del Qatar, che sta affrontando da mesi il blocco imposto da parte degli altri Paesi dell’area, è in prima linea nella lotta contro il terrorismo e il suo finanziamento, al fine di prevenire rivolte estremiste e siamo in grado di dimostrarlo attraverso dei casi concreti, si tratta di un impegno costante e tangibile contro le minacce terroristiche”, ha affermato l’Inviato Speciale del Ministro degli Esteri del Qatar per l’antiterrorismo e la mediazione della risoluzione per i conflitti, Mutlaq bin Majed Al-Qahtani. “Nonostante le difficoltà del momento, Doha è un alleato per tutti i Paesi come l’Italia che hanno a cuore la sicurezza del Medio Oriente e la lotta globale al terrorismo”.

“È necessario proteggere i Diritti Umani dal Terrorismo”, ha affermato Amb. Faisal Bin Abdulla Al Henzab, Direttore del Dipartimento per i Diritti Umani del Ministero degli Esteri dello Stato del Qatar.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus