Me

La forma dell’acqua di Guillermo del Toro ha vinto l’Oscar come Miglior Film

Immagine di copertina

La forma dell’acqua di Guillermo del Toro ha vinto l’Oscar come Miglior Film, domenica 4 marzo 2018.

Nella grande notte degli Oscar 2018, che si sono tenuti al Dolby Theater di Los Angeles, la 90esima edizione degli Academy Awards ha visto trionfare il film del regista messicano.

Ambientato negli anni Sessanta, il film racconta la storia di Elisa, una ragazza muta che lavora come addetta delle pulizie all’interno di un laboratorio governativo.

Insieme alla sua collega, Elisa scopre l’esistenza di una creatura anfibia che vive all’interno di una cisterna d’acqua.

Contro ogni previsione, uniti dalla stessa esclusione dalla società, i due stringeranno un rapporto di amicizia che ribalta tutti i cliché di genere.

La forma dell’acqua aveva già ricevuto nomination agli Oscar per: miglior film, miglior regia, attrice (Sally Hawkins), sceneggiatura originale, attore non protagonista (Richard Jenkins), attrice non protagonista (Octavia Spencer), costumi, scenografia, montaggio sonoro, fotografia, sonoro, colonna sonora originale e montaggio.

La pellicola ha già vinto il Leone d’oro per il miglior film durante la 74esima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, e lo stesso del Toro ha dichiarato su Twitter che si è liberamente ispirato alla colonna sonora composta da Jon Brion per “Ubriaco d’amore”.

Inoltre, del Toro si è aggiudicato il Golden Globe e il premio Bafta come miglior regista.

Chi ha vinto gli Oscar 2018Tutti i vincitori degli Oscar 2018, premio per premio