Me
È morto Davide Astori, il capitano della Fiorentina
Condividi su:
davide astori
Davide Astori.

È morto Davide Astori, il capitano della Fiorentina

Il calciatore, di appena 31 anni, è stato trovato senza vita la mattina di domenica 4 marzo in un albergo di Udine dove la Fiorentina, squadra di cui era capitano, avrebbe dovuto disputare una partita di campionato contro l'Udinese. Rinviata l'intera 27esima giornata di Serie A

04 Mar. 2018
davide astori
Davide Astori.

Il capitano della Fiorentina Davide Astori è morto questa mattina, domenica 4 marzo 2018.

Il calciatore, difensore di appena 31 anni, è stato trovato senza vita la mattina di domenica 4 marzo in un albergo di Udine dove la Fiorentina, squadra di cui era capitano, avrebbe dovuto disputare una partita di campionato contro l’Udinese.

Non sono ancora chiare le cause della morte. Probabilmente è morto nel sonno, a causa di un malore, forse un arresto cardiocircolatorio.

Intanto è stata rinviata ufficialmente l’intera 27esima giornata di Serie A di oggi, in programma per oggi domenica 4 marzo, dopo la morte del capitano della Fiorentina.

Lo ha stabilito il commissario della Lega Calcio Giovanni Malagò.

Astori lascia una compagna e una figlia di 2 anni.

Aveva da poco rinnovato il suo contratto da calciatore professionista con la Fiorentina, secondo quanto riporta Viola News.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus