Me

La storia della novantenne italiana volata in Kenya per fare volontariato

Irma, nonna intraprendente di 93 anni, ha deciso di lasciare il suo paese nel Veneto e partire alla volta del Kenya per portare il suo aiuto nell'orfanotrofio di un villaggio africano

Immagine di copertina
Nonna Irma in partenza. Credit: Facebook / Elisa Coltro

Si chiama Irma, è originaria di Noventana Vicentina, in Veneto, ed è una nonna di ben 93 anni. Ma non è certo l’età a fermarla.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Questa donna, infatti, è partita martedì 20 febbraio 2018 alla volta del Kenya per portare il suo aiuto nell’orfanotrofio di un villaggio.

A diffondere la notizia è stata Elisa Coltro, sua nipote, che ha deciso di condividere il coraggio della nonna con il mondo dei social network per invitare le persone a vivere sempre con “un pizzico di incoscienza”.

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

Ci vuole coraggio per prendere la decisione che ha preso Irma, soprattutto la forza dell’altruismo, cosa che non tutti possono vantare.

La donna, rimasta vedova a 26 anni e madre di tre figli, “ha sempre amato la vita e non si è mai fermata davanti a niente. Ha dedicato la sua esistenza alla famiglia e ad aiutare chi le stava vicino”, ha raccontato Elisa a Repubblica.

E infatti per le donne più giovani della famiglia, nonna Irma è sempre stata un esempio grazie alla sua grande voglia di vivere e di dare una mano.

Tanto che Elisa da due anni sfrutta le proprie ferie estive per recarsi nei campi greci e aiutare i rifugiati siriani.

“Sono stata a Salonicco e ad Atene, nel 2016 e nel 2017, spero di poterci tornare anche quest’anno”, ha raccontato.

La nipote, orgogliosa, ha poi raccontato in che modo Irma ha preso la sua decisione: “C’è una coppia vicentina, sono marito e moglie.

“Da anni vanno in Kenya un mese all’anno. Lei si occupa dei bambini e lui fa piccoli lavoretti di manutenzione in un orfanotrofio fondato da un missionario vicentino, giovane come mia nonna.

“Da quando mia nonna li ha conosciuti li aiuta come può, ma quest’anno ha deciso che non bastavano delle offerte, voleva rendersi utile e ha detto a mia madre: ‘Andiamo in Kenya. Anzi, io vado, se mi accompagni sono contenta’.

“Alla fine sono partite tutte e due: la figlia ha accompagnato la madre. Sono incredibili. E rimarranno lì tre settimane”.

Anche se, conoscendo il gran cuore e l’inesauribile energia della nonna, Elisa non è sicura che Irma rimarrà solamente tre settimane, o alla fine deciderà di fermarsi oltre.

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop