Me
Israele: servizi segreti sventarono attentato Isis su un volo Etihad da Sydney
Condividi su:

Israele: servizi segreti sventarono attentato Isis su un volo Etihad da Sydney

22 Feb. 2018

I servizi segreti israeliani hanno impedito l’abbattimento di un “aereo di linea australiano”.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

A rivelarlo è il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu che ha detto che è stato possibile sventare l’attacco grazie all’ampia condivisione internazionale di informazioni di intelligence.

Non sono state fornite ulteriori informazioni.

“Abbiamo rivelato oggi che i servizi di intelligence israeliani hanno impedito l’abbattimento di un aereo di linea australiano e posso dirvi che questa è una delle tante azioni di questo genere che abbiamo fatto per prevenire il terrorismo in tutto il mondo”, ha detto il premier israeliano.

L’esercito israeliano ha pubblicato un comunicato secondo cui un apparato dell’intelligence militare, noto come “Unità 8200” aveva sventato un “attacco aereo all’estero da parte dello Stato islamico”.

Secondo i media israeliani, il comunicato si riferiva a un tentato attacco sventato a luglio contro un velivolo della Etihad Airways, sulla rotta tra Sidney e Abu Dhabi.

Netanyahu ha rivelato l’operazione sventata durante un incontro con alcune leader delle comunità ebraiche statunitensi.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus