Me

È italiano il fabbro che forgia le spade per i protagonisti di Game of Thrones

Immagine di copertina
Credit: Sky Atlantic HD

La verosimiglianza e la bellezza delle armature, delle spade, dei gioielli e degli scudi di Game of Thrones, la serie tv fantasy che dal 2011 appassiona migliaia di spettatori in tutto il mondo, la si deve alla bravura del fabbro che le produce. Un italiano.

Si chiama Luca Giampaoli, ha 52 anni, e vive e lavora nel suo laboratorio nel cuore di Roma, in piazza San Martino ai Monti, quartiere Esquilino.

Da sempre si occupa dell’arte di forgiare il metallo e l’acciaio, ed è un incisore di zecca diplomato, nel rispetto della tradizione della propria famiglia.

Game of Thrones, che ha ricevuto 38 premi Emmy su 106 nomination totali, si è aggiudicata il titolo di serie televisiva più riconosciuta dall’Academy of Television Arts & Sciences.

Il motivo di tale successo lo si deve alla trama, alla sceneggiatura, alla fotografia e agli avvincenti intrighi che si intrecciano nel corso delle stagioni, ma anche ai costumi dei personaggi, magistralmente elaborati dalla costumista Michele Clapton.

Il 20 febbraio 2018, in occasione della 20esima cerimonia dei Costume Designers Guild Awards, che si è tenuta a Beverly Hills, in California, Game of Thrones ha ricevuto – per la seconda volta dopo il 2015 – il premio per i migliori costumi in una serie fantascientifica.

E questo è solo l’ultimo dei riconoscimenti che la serie ha ricevuto per i costumi: Game of Thrones ha già ottenuto diversi premi per i migliori costumi alla consegna degli Emmy Awards del 2012, del 2014 e del 2016.

– L’incredibile hotel di ghiaccio ispirato a Game of Thrones

– Se il finale perfetto di Game of Thrones fosse l’uragano Harvey

– I creatori di Game of Thrones faranno una nuova triologia di Star Wars

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop