Me
A Tokyo sarà costruito un grattacielo di legno di 70 piani
Condividi su:

A Tokyo sarà costruito un grattacielo di legno di 70 piani

20 Feb. 2018

Sarà alto 350 metri, per un totale di 70 piani e sarà costruito entro il 2041. Si tratta di un grattacielo, quasi unico nel suo genere, completamente costruito di legno.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

A costruirlo sarà la società giapponese di prodotti in legno Sumitomo Forestry Co.

Il governo giapponese ha pubblicizzato a lungo i vantaggi degli edifici in legno e nel 2010 ha approvato una legge che richiede che questo materiale venga utilizzato per tutti gli edifici pubblici di tre piani o meno.

Sumitomo Forestry ha detto che il nuovo edificio, noto come W350 Project, è un esempio di “sviluppo urbano gentile per gli umani”, con una moderna architettura a più piani fatta di legno e coperta di verde.

Il nuovo edificio sarà prevalentemente in legno, con solo il 10 per cento di acciaio. La sua struttura interna, di 455mila metri quadrati, terrà conto dell’elevato tasso di attività sismica del Giappone.

I balconi su tutti e quattro i lati dell’edificio faciliteranno la diffusione del verde, contribuendo alla biodiversità urbana. Si stima che occorreranno 185mila metri cubi di legno per completare l’intera struttura.

I costi totali di costruzione dovrebbero essere di circa 600 miliardi di yen, che corrispondono a 4miliardi e mezzo di euro, quasi il doppio di quello di un grattacielo convenzionale.

Ma secondo la Sumitomo Forestry Co, il costo totale verrà probabilmente abbattuto dai progressi tecnologici tra oggi e la data di completamento prevista per il 2041.

Attualmente esistono altri grattacieli di legno nel mondo, tra cui uno a Chicago, alto 80 piani e un altro a Vancouver.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus