Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

C’è stato un forte terremoto di magnitudo 7.2 in Messico

L'epicentro del sisma è stato registrato a 25 chilometri di profondità nello stato di Oaxaca, nel sudovest del paese

Immagine di copertina
Città del Messico, 16 febbraio 2018.

Un forte terremoto di magnitudo 7.2 è stato registrato in Messico nel pomeriggio di venerdì 16 febbraio 2018, secondo quanto riporta lo United States Geological Survey, l’agenzia governativa statunitense di rilevamento sismico.

L’epicentro del sisma è stato registrato a 25 chilometri di profondità nei pressi della città di Pinotepa de Don Luis, nello stato di Oaxaca, sudovest del Messico, e ha fatto tremare anche diverse regioni nel centro del paese.

Il Pacific Tsunami Warning Center riporta che non c’è la minaccia di uno tsunami.

Diversi edifici a Città del Messico hanno oscillato paurosamente. La capitale messicana dista circa 350 chilometri da luogo in cui è stato registrato il terremoto, intorno alle 17:39 locali (00:39 in Italia).

Nel settembre del 2017 due terribili terremoti hanno colpito il Messico, causando la morte di centinaia di persone:

– Il 7 settembre un terremoto di magnitudo 8.1 ha colpito il largo della costa del Messico, provocando 96 vittime.

– Il 19 settembre un sisma di magnitudo 7.1 causò oltre 300 vittime. Un testimone aveva raccontato a TPI i momenti terribili di quei terribili giorni.

LEGGI ANCHE: Le bufale sul terremoto a cui non dovete credere

terremoto messico

Terremoto Messico. Qui sotto: la mappa mostra il luogo in cui si è registrato il terremoto in Messico

terremoto messico