Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

I tifosi del Liverpool hanno dedicato un particolare inno al giocatore musulmano Momo Salah

Autore di trenta gol in trentasei apparizioni stagionali, il calciatore egiziano è diventato un idolo della Kop, conquistando la tifoseria dei "reds"

Immagine di copertina

La tifoseria del Liverpool è nota in tutto il mondo per il calore e la passione con cui supporta la sua squadra del cuore.

Ma dopo la partenza per Barcellona del loro idolo Philippe Coutinho, i tifosi ora hanno trovato un nuovo beniamino per cui impazzire: si tratta di Momo Salah.

Autore di trenta gol in trentasei apparizioni stagionali, il calciatore egiziano è diventato un idolo della Kop, riuscendo a cancellare in pochi mesi la pessima reputazione ottenuta nel Regno Unito dopo la catastrofica esperienza con la maglia del Chelsea.

Dopo la vittoria per cinque reti a zero in casa del Porto, alcuni sostenitori ‘Reds’ hanno inventato un nuovo coro diventato subito virale, per omaggiare l’attaccante.

Ad Anfield, lo storico stadio cittadino, risuona infatti una canzone dedicata a Salah:

“Se è abbastanza forte per te, allora è abbastanza forte anche per me. Se segna ancora un po’, allora divento musulmano anche io! Se è abbastanza forte per te, allora è abbastanza forte anche per me. Seduto in una moschea, è lì che voglio stare. Mo-Salah-la-la-la-la-la”.

Lo stesso calciatore ha mostrato apprezzamento su Twitter.

Un canto che alcuni vedono come il segno di un cambiamento per combattere l’islamofobia, una vera e propria “forma di razzismo” diffusa nel Regno Unito e in tutta Europa.