Me
Un parlamentare anti-Lgbtq dell’Ohio si è dimesso dopo essere stato sorpreso a fare sesso con un uomo
Condividi su:

Un parlamentare anti-Lgbtq dell’Ohio si è dimesso dopo essere stato sorpreso a fare sesso con un uomo

27 Mar. 2018

Un parlamentare dell’Ohio, in prima linea nella campagna anti diritti Lgbtq, si è dimesso dopo essere stato sorpreso a fare sesso con un altro uomo nel suo ufficio.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Wes Goodman, repubblicano, professava una fervente fede cristiana ed era tra gli organizzatori di un raduno annuale contro l’aborto, la March for Life.

Goodman, che su Twitter si descrive come “Cristiano. Americano. Conservatore. Repubblicano. Marito”, ha spesso affermato pubblicamente che il matrimonio naturale è solo quello tra uomo e donna.

“Le famiglie sane, vivaci, prospere e motivate dai valori sono la fonte dell’orgogliosa storia dell’Ohio e la chiave per la futura grandezza”, scrive sul suo sito web, che adesso è offline.

Goodman era stato eletto rappresentante dell’87esimo distretto, nell’Ohio centro-settentrionale, l’anno scorso.

“Mi pento sinceramente delle mie azioni che mi hanno impedito di servire i miei elettori e il nostro stato in un modo che rifletta i migliori ideali di servizio pubblico”, ha detto il parlamentare. “Per coloro che ho deluso, mi dispiace, mentre passo al capitolo successivo della mia vita, chiedo sinceramente privacy per me, la mia famiglia e i miei amici”.

Il video delle dimissioni:

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus