Me

Negli Stati Uniti una donna si è ritrovata 14 vermi nell’occhio

I dottori che l'hanno visitata hanno catalogato l'episodio come il primo caso al mondo in cui un essere umano è stato infettato da una mosca che solitamente attacca le mucche

Immagine di copertina
La palpebra gonfia di Abby Beckley. Credit: CDC

Abby Beckley, una giovane donna di 28 anni che vive in Oregon, negli Stati Uniti, è stata la protagonista di un raro avvenimento: si è ritrovata ben 14 vermi nell’occhio sinistro.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

I dottori che l’hanno visitata hanno catalogato l’episodio come il primo caso al mondo in cui un essere umano è stato infettato da una mosca che solitamente attacca le mucche.

L’infezione parassitaria si era manifestata nella donna nell’agosto del 2016, ma soltanto recentemente i medici hanno diffuso i dettagli della notizia.

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

Due anni fa, al momento della scoperta, a Beckley era stata diagnosticata un’infezione causata dalla Thelazia gulosa, un tipo di verme che di solito colpisce principalmente il bestiame, ma che non aveva mai infettato un essere umano.

Secondo un documento diffuso dagli scienziati dell’American Journal of Tropical Medicine and Hygiene, la Thelazia gulosa viene soprannominata “mosca del viso”, poiché si nutre delle lacrime degli occhi.

Nell’estate del 2016, Abby Beckley aveva deciso di recarsi in Alaska per lavorare su una barca da pesca di salmoni, ma solamente due settimane dopo aveva cominciato ad avvertire un fastidio all’occhio sinistro.

“Il mio occhio sinistro era diventato davvero irritato e rosso, e la mia palpebra era cadente”, ha raccontato la donna alla CNN.

foto

La palpebra gonfia di Abby Beckley. Credit: CDC

“Ho tirato giù la parte inferiore del mio occhio e ho notato che la mia pelle sembrava strana lì”, ha continuato Beckley.

Dopo essersi infilata un dito nell’occhio per capire di cosa si trattasse, ha tirato fuori un verme. E superato lo shock iniziale, ne ha tirati fuori altri 13.

Il verme tirato fuori dall’occhio di Abby Beckley. Credit: CDC

I vermi erano vivi all’interno del suo occhi, e ognuno aveva una lunghezza di circa un centimetro.

Fortunatamente, dopo aver estratto tutti i parassiti, Beckley non ha avvertito altri sintomi e non ha subito ulteriori complicazioni dell’infezione.

Quando i vermi dell’occhio di Beckley sono stati mandati al laboratorio diagnostico del CDC (Centers for Disease Control and Prevention), gli scienziati si aspettavano di trovare una specie del parassita Thelazia chiamato californiensis, e che in precedenza aveva già infettato dieci persone negli Stati Uniti: nove in California e una nello Utah.

Ma invece Richard Bradbury, uno dei principali dottori del CDC, ha detto che la Thelazia gulosa, trovata nell’occhio di Beckley, è una specie che infetta unicamente il bestiame e non era mai stata vista prima in un occhio umano.

Ciò significa che la donna è stata contagiata dal bestiame vicino a casa sua, prima che partisse per l’Alaska.

Per vedere il video del servizio, clicca qui.

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop