Me
A Londra un ministro si dimette perché arriva con un ritardo di due minuti in aula
Condividi su:

A Londra un ministro si dimette perché arriva con un ritardo di due minuti in aula

Lord Michael Bates dopo la sua dichiarazione ha raccolto le sue carte e si è allontanato dalla Camera. La premier May ha rifiutato le dimissioni

02 Feb. 2018

Il conservatore Lord Michael Bates, ministro del Dipartimento internazionale per lo sviluppo inglese, ha dichiarato le sue dimissioni alla Camera dei Lord perché non è arrivato in tempo in aula per rispondere all’interrogazione della parlamentare laburista Ruth Lister.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

“Offro le mie scuse alla Baronessa Lister – dichiara Bates parlando alla Camera dei Lord – per la maleducazione che ho mostrato non facendomi trovare al mio posto per rispondere alla sua domanda. Nei cinque anni in cui è stato un mio privilegio rispondere alle domande per conto del governo ho sempre creduto che dovremmo elevare il livello di cortesia e rispetto nel rispondere. Mi vergogno per non essere stato al mio posto, e di conseguenza offrirò al primo ministro le mie dimissioni con effetto immediato”.

Il ritardo è stato di soli due minuti.

Il ministro, con estrema serietà, dopo la sua decisione ha raccolto le sue carte e ha lasciato l’aula sotto gli occhi increduli dei pari, che al termine del suo intervento hanno urlato un “nooo” collettivo.

Lord Michael Bates, la cui dimissioni sono state rifiutate dal primo Ministro inglese Theresa May, manterrà il suo posto.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus