Me

Ciclo mestruale, cura del corpo, contraccezione: le 7 app che ogni donna dovrebbe avere

La tecnologia sta diventando più attenta alle esigenze del mondo femminile. Sulla base di questa tendenza vi proponiamo le 7 app più utili per le donne

Immagine di copertina

Nel 2018 gli smartphone dispongono di un’app praticamente per qualsiasi cosa.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La stessa Apple, ormai, comprende automaticamente nelle funzioni del telefono app per scrivere documenti, per prendere appunti o per monitorare lo stato del proprio corpo.

Tra queste c’è “Salute”, l’app rilasciata nel 2014 con cui è possibile registrare i valori di una vasta gamma di dati sulla propria condizione fisica.

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

Gli ingegneri di Apple hanno dunque creato un’enorme scheda sanitaria, al cui interno è possibile registrare il livello di alcool nel sangue, la quantità di sodio assunto, o la temperatura corporea.

Ma è strano notare come, in un’app così dettagliata e fornita, manchi una cosa fondamentale per ogni donna: un campo in cui si possa registrare la cadenza del proprio ciclo mestruale.

Il fatto che nella Silicon Valley ci sia una prevalenza di ingegneri uomini – alcuni dei quali accusati di sessismo – non è una novità, ma con il tempo la situazione sta lentamente migliorando.

Negli ultimi anni, infatti, sono state create da donne sette app pensate esclusivamente per altre donne. Ecco quali sono.

Skin Matters

Skin Matters è un’app creata dall’estetista inglese Joanne Evans, nella quale è possibile inserire età, genere e dati personali sul tipo di pelle che si ha, per ricevere informazioni e consigli su quali prodotti usare e quali altri evitare.

Hormone Horoscope

Hormone Horoscope è l’app che registra in che periodo del mese si è in base al proprio ciclo mestruale.

A seconda del livello ormonale del corpo in un dato momento, offre consigli e informazioni su come gestire al meglio gli sbalzi d’umore, l’irritabilità, e tutto ciò che deriva dallo scombussolamento ormonale.

Treatwell

Treatwell è un’app con la quale è possibile prenotare appuntamenti per trattamenti estetici nei saloni di bellezza.

Il funzionamento dell’app è intuitivo, rapido e discreto, e permette di trovare centri estetici a pochi passi dalla propria posizione.

Clue

Clue è l’app creata ad hoc per le donne che soffrono di ciclo mestruale irregolare, poiché inserendo le date di inizio e di fine, e il numero di giorni in cui si hanno le mestruazioni, nel giro di pochi mesi Clue riesce a prevedere quando inizierà il ciclo successivo.

L’app può registrare anche i livelli di energia, appetito, fertilità, nonché le condizioni della pelle e della digestione.

Workout for Women

Workout for Women è un’app che unisce esercizi di cardio a esercizi di resistenza studiati appositamente per modellare il corpo femminile.

L’app, inoltre, accompagna gli esercizi a una voce registrata che ricorda di eseguire gli esercizi stessi.

Clementine

Clementine è l’app che consente di aumentare la fiducia in se stessi, e di prendersi un momento per riflettere e fare un respiro profondo staccando dai ritmi frenetici della vita quotidiana.

In piccole sessioni da cinque minuti, Clementine riesce a riequilibrare i livelli di stress presenti nella mente.

myPill

myPill consente a tutte le donne che assumono la pillola contraccettiva di tenere sotto controllo l’assunzione quotidiana delle pillole stesse.

Inoltre, l’app è apprezzata dalle donne perché invia sugli smartphone notifiche silenziose e discrete, e continua a mostrarle anche quando vengono respinte, per evitare che vengano dimenticate.

Dopo aver ingerito la pillola è possibile segnare sull’app di averla presa, per non rischiare di prenderla due volte.

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus