Me
Il locale che offre sconti alle donne in base all’altezza delle loro scarpe col tacco
Condividi su:

Il locale che offre sconti alle donne in base all’altezza delle loro scarpe col tacco

Negli ultimi tempi molti locali hanno lanciato nuove proposte per attrarre un pubblico apparentemente femminile

29 Gen. 2018

Negli ultimi anni molti locali hanno superato la proposta dell’ingresso gratuito per le donne e hanno lanciato una serie di offerte per attrarre un pubblico apparentemente femminile.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

In realtà questo genere di proposta serve da gancio per la clientela maschile.

Una strategia che si basa sulla reificazione della donna.

My Place Café & Bar, Osaka, Giappone

Un esempio è il My Place Café & Bar, situato nell’hotel Hilton Osaka (Giappone), che ha offerto uno sconto sui prodotti alimentari e sulle bevande alle proprie clienti in base all’altezza delle loro scarpe col tacco.

L’evento, noto come “‘High Heels Ladies Night Discount” (sconto per le ragazze con tacchi alti), si tiene il giovedì dalle 18:00 alle 23:20 e, al momento, non ha una data di chiusura.

Per partecipare a questa promozione, le clienti devono indossare un paio di scarpe con un tacco alto almeno 5 centimetri: questo consentirà loro di ottenere uno sconto del 10%.

Da 7 a 9 centimetri, la riduzione sarà del 15%; da 9 a 11, il 20%; da 11 a 13, il 25%; da 13 a 15, il 30%, e superati i 15 centimetri, la fortunata sarà in grado di bere o mangiare con uno sconto del 40%.

Di conseguenza, più alto il tacco, meglio è.

Ma il ristorante giapponese non è stato l’unico a fare queste offerte speciali per le ragazze.

Anche la discoteca di Barcellona Bailódromo Caña Dulce ha suscitato molte polemiche con un annuncio che ha fatto infuriare molti gruppi, tra cui l’associazione di Dones Juristes de Catalunya, che ha intrapreso un’azione legale.

Manifesto della discoteca Bailódromo Caña Dulce, Barcellona

Lo stabilimento ha offerto infatti alle “donne senza marito” un ingresso e drinks gratuiti e 100 euro, con una condizione: non indossare biancheria intima.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus