Me

Cosa stiamo seguendo | 29 gennaio 2018

Immagine di copertina
Cosa stiamo seguendo nel mondo. Illustrazione di Paolo Natale

AFRINE (Siria) / HASSA (Turchia) – Continua l’offensiva turca contro una milizia curda alleata degli Stati Uniti nella cittadina africana nella Siria nordoccidentale. Ankara dice che sta facendo progressi sul campo, nonostante le tensioni create con Washington.

ADEN (Yemen) – Lotta di potere ad Aden tra il governo yemenita e i separatisti meridionali, che hanno preso il posto del governo dopo gli scontri che hanno ucciso almeno 15 persone.

RYAD (Arabia Saudita) – La coalizione militare araba intervenuta nello Yemen sotto il comando saudita tiene una conferenza stampa (1300).

BRUXELLES (Belgio) – Riunione dei ministri degli affari europei sulla fase di transizione della Brexit.

BUCAREST (Romania) – Voto in parlamento sul nuovo governo socialdemocratico.

MILANO (Italia) – Ripresa del processo a Silvio Berlusconi per aver corrotto i testimoni nel caso “Ruby-ter”.

ATENE (Grecia) – Il presidente israeliano Reuven Rivlin inizia una visita ufficiale di tre giorni in Grecia con colloqui con il suo omologo, Procope Pavlopoulos, e il primo ministro Alexis Tsipras (09:00).

MOSCA (Russia) – Il presidente russo Vladimir Putin, candidato alle elezioni presidenziali del 18 marzo, visita il Museo ebraico a Mosca per celebrare la Giornata della memoria dell’Olocausto, accompagnato dal primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e dal rabbino capo di Russia, Berl Lazar (12H00).

AMSTERDAM (Olanda) – Il governo olandese e l’Agenzia europea per i medicinali svelano i loro piani per ospitare l’EMA ad Amsterdam (12.15).

ROMA (Italia) – Ultima scadenza (19.00) per presentare le liste dei candidati alle elezioni politiche del 4 marzo.

CAIRO (Egitto) – Scadenza per la candidature alle presidenziale egiziane (11.00)

BEIRUT (Libano) – Visita del presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier.

MARRAKECH (Marocco) – Il Fondo monetario internazionale tiene una conferenza sulla crescita, l’occupazione e l’inclusione nel mondo arabo. Fino al 30 gennaio

WASHINGTON (Stati Uniti) – La Casa Bianca presenta formalmente il progetto di riforma dell’immigrazione, aprendo la strada alla naturalizzazione di 1,8 milioni di migranti privi di documenti, mentre chiede 25 miliardi di dollari in finanziamenti congressuali per costruire un muro confine con il Messico.

WASHINGTON (Stati Uniti) – I 15 ambasciatori del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite esaminano i resti dei missili forniti, secondo Washington, dall’Iran ai ribelli yemeniti Houthi, e pranzeranno con il presidente Donald Trump.

WASHINGTON (Stati Uniti) – Il Senato degli Stati Uniti vota una legge proposta dai repubblicani che vieterebbe l’aborto a partire dalla ventesima settimana di gravidanza. 10:30

MONTREAL (Canada) – Colloqui per rinnovare l’accordo di libero scambio nordamericano (NAFTA) che collega Stati Uniti, Messico e Canada. 02:30