Me
Il cane del presidente della Finlandia è il vero protagonista delle elezioni
Condividi su:

Il cane del presidente della Finlandia è il vero protagonista delle elezioni

Il Boston terrier non è mai apparso durante la campagna elettorale per le presidenziali finlandesi che hanno visto la riconferma di Sauli Niinisto

29 Gen. 2018

Sauli Niinisto ha vinto le elezioni presidenziali finlandesi, che si sono tenute il 28 gennaio 2018, con oltre il 60 per cento dei consensi.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Ma a tenere banco nel paese scandinavo non è la rielezione del presidente in carica dal 2012, bensì le condizioni di salute del suo cane, Lennu.

L’animale, un Boston terrier, è infatti molto popolare in patria, basti pensare che una foto che lo vede in braccio al suo padrone ha ricevuto 50 mila retweet, un’enormità rispetto alle poche dozzine di condivisioni medie che ricevono i post di Niinisto su Twitter.

Una famosa pasticceria di Helsinki ha persino creato una torta appositamente in suo onore che lo ritrae con a lingua a penzoloni.

L’assenza di Lennu durante la campagna elettorale ha spaventato non poco i cittadini finlandesi.

Il presidente Niinisto ha dovuto precisare che il cane è stato colpito da un’influenza, rassicurando poi tutti sulla guarigione di Lennu, che ha 7 anni.

Le parole del presidente non hanno però fugato tutti i dubbi, visto che Lennu non era presente nemmeno per le celebrazioni della giornata dell’Indipendenza, dove al suo posto c’era il suo veterinario.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus