Me

Di Caprio reciterà nel prossimo film di Tarantino, con lui un incredibile cast

Dopo la conferma ricevuta da Leonardo di Caprio, che reciterà il ruolo di protagonista, girano già le voci sugli altri probabili nomi del cast

Immagine di copertina
Credit: Miramax

È giunta da poco la conferma di partecipazione al prossimo film di Quentin Tarantino da parte di Leonardo di Caprio.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Per l’attore sarà la seconda collaborazione con il noto regista, dopo Django Unchained (2012).

Di Caprio, premio oscar come miglior attore protagonista in The Revenant, ha detto sì, dopo aver terminato le riprese per un cortometraggio che sono durate mesi.

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

Questo film sarà il primo progetto dell’attore dopo due anni dal film che gli ha valso il premio oscar, l’ultimo in cui è comparso, e ovviamente reciterà uno dei ruoli principali.

I dettagli della trama sono ancora sconosciuti, ma ciò che per il momento si sa è che la narrazione ripercorrerà, in stile Pulp Fiction, gli omicidi più efferati dell’assassino che ha terrorizzato l’America del ‘900.

Luogo e data saranno la Los Angeles del 1969, e il protagonista il criminale statunitense Charles Manson che, nella notte del 9 agosto di quell’anno ordinò la strage al 10050 Cielo Drive, una villa di Bel Air in cui morirono sette persone per mano di quattro seguaci della setta satanica di Manson.

Leggi anche: L’incredibile cast per il prossimo film di Quentin Tarantino

Tra le vittime era presente anche Sharon Tate, la moglie del regista Roman Polanski che invece non era lì quel giorno perché impegnato a Londra per le riprese del suo film Rosemary’s Baby.

Visto il richiamo alla drammatica strage, l’uscita del film è prevista per il 9 agosto 2019, in occasione dell’anniversario dei cinquant’anni.

Alcune indiscrezioni hoollywoodiane, inoltre, fanno trapelare la possibilità che al film partecipino anche Samuel Lee Jackson, Tom Cruise, Brad Pitt, Al Pacino e Margot Robbie, quest’ultima nei panni della giovane e incinta Sharon Tate.

Questo sarà il nono film di Quentin Tarantino, ma sarà il primo a non essere prodotto dalla compagnia di Harvey Wenstein, a seguito della accuse di molestie sessuali nei confronti dell’imprenditore. A produrlo sarà invece Sony.

Leggi anche: Quella notte in cui Harvey Weinstein provò a molestarmi nella sua suite di Cannes

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop