Me

Il vicepresidente sudafricano Cyril Ramaphosa è il nuovo segretario dell’Anc

Il 65enne ex attivista contro l'apartheid ha sconfitto Nkosazana Dlamini Zuma, fino al 1998 moglie dell'attuale presidente Jacob Zuma

Immagine di copertina
Credit: Afp

Il 65enne Cyril Ramaphosa è stato eletto nuovo leader dell’African National Congress (ANC), lo storico partito politico di Nelson Mandela alla guida del Sudafrica dalla fine dell’apartheid.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Nel 54esimo congresso dell’Anc che si è svolto in questi giorni a Johannesburg, i circa 4.700 delegati presenti hanno eletto l’attuale vicepresidente sudafricano segretario dello storico partito nato nel 1912.

Ramaphosa ha avuto la meglio contro la più volte ministro ed ex presidente della Commissione dell’Unione africana Nkosazana Dlamini Zuma, fino al 1998 moglie del presidente Jacob Zuma, sconfitta per 2.440 voti a 2.261.

L’elezione di Ramaphosa rappresenta una vera e propria rottura con la linea portata avanti dall’amministrazione di Zuma, coinvolto in una serie di scandali di corruzione che hanno incrinato la sua popolarità.

Il nuovo segretario dell’Anc sarà il candidato alle prossime elezioni presidenziali in Sudafrica, che si terranno nel 2019.