Me
Un uomo dimentica dove ha parcheggiato l’auto e la ritrova dopo 20 anni
Condividi su:

Un uomo dimentica dove ha parcheggiato l’auto e la ritrova dopo 20 anni

La macchina era situata all'interno di un garage in un vecchio edificio industriale in fase di demolizione. A causa dei lunghi anni di inutilizzo, il veicolo non è più funzionante

16 Dic. 2017

Quante volte vi sarà capitato di gironzolare ore e ore nel quartiere alla ricerca della vostra auto, perché avete dimenticato dove l’avete parcheggiata?

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

A un uomo di Francoforte di 76 anni era successo 20 anni fa, nel 1997, ma dopo un’annosa ricerca, il guidatore si era arreso all’idea che l’auto fosse stata rubata.

A scoprire che la sua auto non era stata oggetto di un furto, ma solo di un’epica dimenticanza, è stata la polizia locale.

La macchina, infatti, era situata all’interno di un garage in un vecchio edificio industriale in fase di demolizione.

Insieme all’edificio rischiava di essere demolito anche il veicolo. Sono stati gli addetti alla demolizione che hanno consegnato la macchina alla polizia, la quale si è poi messa in contatto con il proprietario.

A causa dei lunghi anni di inutilizzo, il veicolo non è più funzionante e destinato alla rottamazione.

“L’auto non può più essere guidata e verrà demolita”, hanno detto le autorità di Francoforte.

Questo curioso episodio ricorda un altro caso avvenuto sempre in Germania, in cui un uomo è riuscito a ritrovare la propria auto solo dopo due anni. L’uomo si trovava a Monaco, aveva parcheggiato per andare a bere e aveva dimenticato dove avesse parcheggiato.

La polizia tedesca ha ritrovato l’auto ben 4 chilometri oltre dove l’uomo ricordava di averla messa.

 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus