Me

Il video del giovane cinese caduto da un grattacielo per farsi un selfie estremo

Il 26enne Wang Yong Ning era conosciuto in Cina per le sue imprese spericolate e spettacolari, documentate da video e selfie postati sui social

Immagine di copertina
Credit: YouTube

Il 26enne cinese Wang Yong Ning era abituato a compiere le imprese più incredibili e spettacolari, realizzando video e selfie per mostrare sui social le sue prodezze.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

In patria il giovane, che scalava costruzioni e grattacieli senza alcun tipo di protezione, era seguitissimo. I video da lui diffusi su internet hanno milioni di visualizzazioni.

Ogni nuovo selfie, ogni nuovo video rappresentava un rischio per la sua incolumità.

Lo scorso 8 novembre, Wang Yong Ning era salito in cima a un grattacielo per realizzare foto e video della sua ennesima impresa.

Nel filmato trasmesso sulla rete si vede il giovane faticare per restare attaccato a un cornicione per poi perdere la presa, lasciandosi cadere nel vuoto.

Dopo quel post, il nulla. I suoi seguaci, preoccupati per l’insolito silenzio del loro beniamino, hanno quindi contattato le persone più vicine a Wang e hanno scoperto la verità: l’incidente ripreso dalla telecamera a inizio novembre non era una messinscena.

Wang Yong Ning è morto precipitando dal grattacielo, mentre la telecamera documentava la terribile tragedia.