Me

Un giornalista freelance francese è stato arrestato nel Kashmir

Paul Edward Comiti si trovava nel Kashmir per realizzare un documentario e aveva incontrato il leader separatista Mirwaiz Umar Farooq

Immagine di copertina
Credit: AFP PHOTO

Le forze dell’ordine indiane hanno arrestato nella regione del Kashmir un giornalista freelance francese che aveva realizzato alcune riprese video senza i permessi necessari.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Paul Edward Comiti è stato fermato domenica 10 dicembre nell’area di Kothibag a Srinagar, capitale estiva nello stato federato del Jammu e Kashmir, con l’accusa di aver violato i regolamenti sui visti.

Edward è in possesso di un visto d’affari valido fino al prossimo dicembre che però non gli darebbe diritto a realizzare documentari inerenti questioni politiche o di sicurezza, ha detto ai reporter di Reuters Imintra Ismael Parray, sovrintendente capo della polizia.

“Abbiamo chiesto al giornalista di riferire riguardo le sue attività, ma ha rifiutato di presentarsi davanti alla polizia. Non aveva le autorizzazioni per realizzare quei filmati perché era in possesso di un semplice visto d’affari, per questo è stato arrestato”, ha detto un altro funzionario della polizia.

Il giornalista francese stava realizzando un documentario sul Kashmir e aveva incontrato il leader separatista Mirwaiz Umar Farooq e altri dissidenti coinvolti in passato in scontri con le forze dell’ordine indiane.

Nell’ultimo anno quasi quattromila persone sono rimaste ferite negli scontri tra polizia e manifestanti nel Kashmir, dove continuano a crescere le proteste contro il potere centrale di Nuova Delhi.

Campagna regione lazio