Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Nel Regno Unito un ragazzo si è “cementato” la testa dentro un forno a microonde

Immagine di copertina
Credit: Vigili del fuoco West Midlands

Un ragazzo britannico di 22 anni si è “cementato” la testa all’interno di un forno a microonde.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

I vigili del fuoco del West Midlands hanno impiegato un’ora per liberare l’uomo.

Secondo quanto riferisce la Bbc gli amici erano riusciti a inserire un tubo nella bocca del 22enne per aiutarlo a respirare.

Il comandante dei vigili del fuoco Shaun Dakin ha detto che l’uomo sarebbe potuto morire o rimanere ferito in maniera grave.

Il cemento era stato versato intorno alla testa dell’uomo, che era protetta da un sacchetto di plastica.

Secondo i vigili del fuoco “il ragazzo e un gruppo di amici hanno mischiato sette sacchetti di stucco che hanno poi versato intorno alla sua testa, infilata all’interno del microonde.

Il forno era usato come uno stampo e non era collegato alla presa.

La miscela si è solidificata rapidamente e quando siamo stati chiamati gli amici stavano cercando di liberarlo da un’ora e mezza”, ha spiegato l’agente.

“C’è voluta quasi un’ora per liberarlo, smontando il microonde”, ha aggiunto Dakin.

Tutto il gruppo coinvolto si è molto scusato, ma resta il fatto che una squadra di vigili del fuoco è stata impegnata per oltre un’ora per una “bravata”.

“Avrebbero potuto impedirci di aiutare qualcun altro in reale e autentica necessità”, hanno spiegato i vigili.