Me

Un’azienda di Rimini paga ai dipendenti una settimana di vacanza ai Caraibi

Lasersoft festeggia così i trent'anni di attività. Già nel 2008 aveva premiato i dipendenti con un viaggio a Dubai

Immagine di copertina

Lasersoft, azienda di Rimini, ha deciso di premiare i propri dipendenti con una settimana di vacanze, interamente pagata, ai Caraibi, con la possibilità di portare anche i familiari.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Azienda che opera nel campo di software gestionali per hotel, retail, ristorazione e attività commerciali, Lasersoft ha deciso di festeggiare in questo modo i suoi trent’anni di attività. La partenza è fissata per il 4 gennaio e quasi tutti i ventisette dipendenti porteranno con sé le famiglie, alle quali però non verranno rimborsate le spese.

I titolari, Antonio Piolanti e Marco Pesaresi, spiegano al Resto del Carlino: “Senza i nostri impiegati non saremmo riusciti ad espanderci in questo modo, sono loro il vero capitale umano. Molti lavorano con un impegno e una disponibilità che vanno ben oltre quello che spetterebbe loro. Non hanno paura di lavorare anche fuori orario in caso di urgenze e necessità”.

Anche i due titolari si uniranno al personale per la vacanza, vista anche come un’occasione per rendere più affiatato il gruppo. In pochi hanno detto di no all’offerta, per impedimenti personali, e resteranno loro a gestire l’azienda mentre gli altri andranno ai Caraibi.

Già in precedenza, nel 2008, la Lasersoft aveva premiato i dipendenti con un viaggio a Dubai.