Me

Come funziona Messenger Kids, la nuova chat di Facebook solo per bambini

Messenger Kids rappresenta l'esordio ufficiale di Facebook nel mercato del digitale rivolto ai più piccoli. Lo scopo principale è garantire il massimo della sicurezza

Immagine di copertina
Credit: Jaap Arriens/NurPhoto)

Facebook ha lanciato Messenger Kids, l’app di messaggistica istantanea pensata per i bambini di età inferiore ai 13 anni che permetterà ai genitori di controllare al meglio ciò che passa sotto agli occhi dei figli.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La nuova applicazione rappresenta l’esordio ufficiale di Facebook nel mercato del digitale dedicato ai più piccoli. Per l’iscrizione al social network, infatti, è necessario avere almeno 13 anni.

Messenger Kids offre la possibilità a Facebook di competere in un settore in crescita e assai competitivo, nel quale fino a oggi Snapchat ha svolto il ruolo di leader quasi incontrastato.

La nuova app del colosso fondato nel 2004 da Mark Zuckerberg non includerà pubblicità e non darà la possibilità di fare acquisti ai giovanissimi utenti.

Lo scopo principale è garantire il massimo della sicurezza: Messenger Kids ridurrà al minimo i rischi di incorrere in sconosciuti nelle chat e sarà presentata prima di tutto come strumento di comunicazione ideale per la famiglia, tra figli e genitori o tra nipoti e nonni.

La creazione di un account sulla piattaforma dovrà necessariamente essere approvata dai genitori, che avranno la possibilità di gestirne contenuti e attività tramite i loro profili Facebook personali.

Per il momento Messenger Kids è disponibile in anteprima solo negli Stati Uniti per alcuni utenti Apple. Facebook ha però già confermato che l’app sarà presto disponibile anche per gli utenti Android e Amazon.