Me

La gaffe di Donald Trump all’incontro con i veterani Navajo

Il presidente statunitense ha fatto una battuta su una senatrice democratica chiamata Elizabeth Warren che vanta incerte origini Cherokee

Immagine di copertina
Credit: Afp

Gaffe del presidente statunitense Donald Trump nel corso della cerimonia in onore dei veterani Navajo che hanno combattuto durante la Seconda guerra mondiale, svoltasi lunedì 27 novembre alla Casa Bianca.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Scherzando con la rappresentanza nativa americana presente all’incontro, Trump ha preso di mira la senatrice democratica Elizabeth Warren, una rivale politica che il presidente statunitense chiama Pocahontas, come la figlia di un potente leader nativo americano del diciassettesimo secolo che ha ispirato l’omonimo film della Disney del 1995.

“Vi trovavate qua molto prima che noi arrivassimo, anche se al Congresso c’è un’esponente che dicono era qui tanto tempo fa. La chiamano Pocahontas”, ha detto Trump, come riportato dal quotidiano britannico “The Guardian”.

Il presidente statunitense ha più volte preso in giro Elizabeth Warren, che vanta incerte origini Cherokee, chiamandola Pocahontas. Nel corso della campagna elettorale del 2016, la battuta divertiva molto il pubblico presente ai suoi raduni. All’incontro di lunedì alla Casa Bianca, invece, i presenti hanno accolto il riferimento alla senatrice democratica con un silenzio imbarazzato.

Elizabeth Warren ha commentato così la battuta di Trump: “È un peccato che il presidente non riesca a ospitare una cerimonia senza dover sfoggiare commenti a sfondo razziale”.

La Casa Bianca ha smentito la gaffe di Donald Trump attraverso le parole della portavoce Sarah Sanders: “Il presidente prova un immenso rispetto nei confronti di queste persone. Per questo motivo le ha invitate qui oggi alla Casa Bianca, ha passato del tempo con loro e ha reso omaggio al loro impegno”.