Me

Londra, nessuna prova di colpi d’arma da fuoco su Oxford Street

La polizia ha chiuso le operazioni dopo non aver trovato prove di colpi d'arma da fuoco o feriti nei pressi della stazione della metropolitana di Oxford Circus

Immagine di copertina

La polizia di Londra ha annunciato di non aver trovato alcuna prova di colpi d’arma da fuoco esplosi nella stazione della metropolitana di Oxford Circus o nei suoi pressi dopo aver risposto all’allarme lanciato da alcuni testimoni nel pomeriggio di venerdì 24 novembre.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Dopo gli accertamenti sul luogo, inoltre, la Metropolitan police di Londra ha detto di non aver trovato nessun ferito, a esclusione di una donna rimasta lievemente ferita nel corso delle operazioni di evacuazione dalla stazione della metropolitana di Oxford Circus. Nelle indagini non sono state coinvolte le forze antiterrorismo.

Due ore prima la chiusura delle operazioni, la polizia aveva evacuato la stazione della metropolitana di Oxford Circus, una delle più affollate di Londra, e invitato le persone a ripararsi all’interno degli edifici vicini dopo aver risposto ad alcune segnalazioni relative a colpi d’arma da fuoco avvertiti nei pressi di Oxford Street.

Molti testimoni sui social network hanno parlato di scene di forte panico su Oxford Street scoppiate dopo i primi segnali d’allarme, partiti alle 16:37 ora locale. La strada è la principale arteria commerciale della capitale britannica ed era molto affollata per i saldi del Black Friday.

Per motivi di sicurezza le autorità hanno chiuso anche la stazione della metropolitana di Bond Street, a poca distanza da quella di Oxford Circus.

Poche ore dopo l’incidente, le stazioni della metropolitana di Oxford Street e Bond Street sono state riaperte.