Me

Qual è il significato delle uniformi usate per alcuni mestieri

Immagine di copertina
Lo chef Nicolay Yerofeyev a New York. Credit: Brian Ach

Perché gli agenti di sicurezza e i poliziotti indossano spesso degli occhiali da sole? Perché i cuochi indossano il cappello bianco? E perché durante la cerimonia di laurea gli studenti indossano lunghe toghe nere? Qui le origini e il significato di diverse uniformi: 

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il cappello da cuoco

Il primo re che nel corso della storia fece indossare i cappelli ai propri cuochi fu Enrico VIII.

Secondo la leggenda, il re dopo aver trovato un capello nel suo piatto mentre stava mangiando, obbligò tutti i suoi cuochi ad indossare un copricapo per non incorrere nuovamente nello stesso inconveniente.

Il colore bianco dei cappelli da cuoco è stata scelto in relazione all’albume d’uovo.

L’albume d’uovo può essere infatti cucinato in diversi modi differenti andando poi ad assumere un colore biancastro.

Marie Antoine Carême un celebre cuoco e scrittore francese, introdusse un codice d’abbigliamento per gli chef in cucina. L’altezza del cappello testimoniava l’abilità degli chef in cucina. Gli chef più abili dovevano quindi indossare i cappelli più alti rispetto al resto del personale.

La toga degli avvocati

Storicamente la toga era la sopravveste caratteristica degli antichi romani. Nell’impero romano fu il simbolo delle cariche pubbliche, del potere civile e dell’attività politica.

Tuttavia il dress code degli avvocati risale al diciassettesimo secolo. Dopo la morte di re Carlo II nel febbraio del 1685, chi rivestiva cariche politiche nel regno indossò una lunga toga di colore nero come segno di lutto per la morte del re.

Gli occhiali neri degli agenti delle forze dell’ordine

“Gli occhi sono lo specchio dell’anima”, si dice, ed è proprio per questo che gli agenti delle forze dell’ordine in molte occasioni indossano gli occhiali da sole.

L’utilizzo degli occhiali da sole permette infatti di nascondere le emozioni che si possono intravedere tramite gli occhi. Immaginate un agente di polizia che in una missione pericolosa deve interloquire con un pericoloso criminale. Grazie agli occhiali da sole l’agente di polizia potrà non far vedere il suo stato di tensione. 

Oltre a questa funzione, gli occhiali da sole permettono agli agenti di polizia di osservare tutto ciò che li circonda senza far vedere agli altri in quale direzione stanno guardando.

L’abbigliamento accademico

L’abbigliamento accademico caratterizzato da una lunga toga nera o colorata indossata dagli studenti delle università europee è l’evoluzione della veste ecclesiastica indossata nel medioevo.

In Italia l’utilizzo della toga dopo il conseguimento di un titolo di studio non è così diffuso come in altri paesi occidentali. Nelle università italiane è più frequente indossare la corona d’alloro alla propria cerimonia di laurea mentre le toghe nere vengono indossate principalmente dai docenti universitari durante le cerimonie ufficiali.

La classica toga indossata però ai giorni nostri da molti studenti europei risale a un’usanza delle prime università fondate negli Stati Uniti come la Princeton, la Yale e il britannico King’s College. Veniva chiesto agli studenti americani di indossare la toga come uniforme universitaria per essersi distinti rispetto agli altri.