Me

Perché questa scena ha fatto finire sotto accusa i creatori di Stranger Things

Immagine di copertina
L'attrice che interpreta Max in Stranger Things.

Alcune rivelazioni su una scena dell’episodio finale della seconda stagione di Stranger Things hanno provocato una dura reazione sui social network.

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

ATTENZIONE: da qui in poi ci sono alcuni spoiler sul finale della seconda stagione di Stranger Things.

Nel finale della stagione, Max (interpretata dalla quindicenne Sadie Sink) e Lucas (interpretato da Caleb McLaughlin, 16 anni) si scambiano un bacio piuttosto strano durante il ballo invernale della Hawkins Middle School.

Fin qui niente di particolare: ci sono stati altri baci nei teen movie in passato

Tuttavia, da uno degli speciali di Netflix (Beyond Stranger Things) è emerso che la scena non era scritta nel copione e che i giovani attori sono stati spinti a girarla senza preavviso dal regista Ross Duffer, che ha ideato la serie insieme al fratello Matt.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Nello speciale, interpreti e autori sono riuniti intorno a un tavolo. Quando discutono della scena del bacio, il clima si scalda.

Sadie Sink ammette di essere stata per tutto il giorno molto spaventata all’idea di girare questa scena. Ha detto infatti che sia per lei che per McLaughlin si trattava del primo bacio.

“Era il primo giorno di riprese del ballo e uno dei creatori della serie, credo Ross, mi ha detto: ‘Ehi Sadie, sei pronta per il bacio?’”, ha raccontato la giovanissima attrice a Netflix. “Ho pensato: ‘Cosa? No! Non era scritto nel copione, non deve accadere!’”.

A queste parole, Duffer si è difeso dicendo che il suo inizialmente era uno scherzo, e che la reazione della ragazza lo ha convinto che la scena avrebbe dovuto essere girata davvero.

“Hai reagito in maniera così forte, io stavo solo scherzando, invece tu sei andata fuori di testa quando te ne ho parlato”, ha detto Duffer. “Per questo poi ho voluto inserire la scena nel finale, è colpa tua se l’abbiamo girata”.

Qui sotto la parte dello speciale di Netflix in cui i protagonisti e i creatori discutono sulla scena:

Entrambi i fratelli Duffer sono stati criticati sui social, e accusati di non essere stati in grado di mettere a loro agio i giovani attori della serie.

“Il regista, un uomo adulto, ha visto una teenager scossa dalla situazione e questo l’ha reso più desideroso di metterla in quella situazione”, scrive un’utente su Twitter.

Altri hanno definito l’intervista “terrificante ” e “disgustosa”.

Gli ideatori di Stranger Things non hanno ancora risposto alle critiche, ma l’attrice Sadie Sink in un’intervista con The Wrap ha voluto chiarire di non essersi mai opposta alla scena del bacio.

“Voglio dire, certo, ero nervosa perché era il primo bacio, no?”, ha detto Sink. “Ma non mi sono mai opposta né sono stata spinta a fare alcunché. Non avrei girato quella scena altrimenti”.

L’attrice ha riconosciuto che il bacio era importante per i personaggi e per la fine dell’episodio. “Mi sono sempre sentita a mio agio con i fratelli Duffer, loro fanno del loro meglio”, ha detto.

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop