Me

Un membro del governo britannico si è scusato per aver incontrato alcuni politici israeliani senza autorizzazione

La segretaria di Stato britannica per lo Sviluppo internazionale, Priti Patel, si è scusata per aver incontrato ‘senza autorizzazione’ da parte del governo di Londra il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, il leader del partito Yesh Atid, Yair Lapid e altri alti esponenti del paese mediorientale.

Patel aveva incontrato i politici israeliani durante una vacanza di famiglia avvenuta nel paese ad agosto.

Tutti i ministri britannici devono richiedere l’autorizzazione del Foreign Office, il ministero degli Esteri di Londra, prima di incontrare esponenti di governo di altri paesi.