Me

L’uomo che ha lasciato tutto per viaggiare a bordo di un van con la sua gatta

Richard East, originario della Tasmania, oltre due anni fa ha lasciato il lavoro e venduto casa. Ora viaggia in lungo e in largo in tutta l'Australia insieme alla sua gatta Willow

Immagine di copertina

Più di due anni fa ha lasciato il lavoro, venduto casa e ogni altra cosa, ed è partito a bordo di un furgone Volkswagen in compagnia della sua gatta Willow. È la storia di Richard East, originario della Tasmania, che ora viaggia attraverso l’Australia documentando la sua avventura su un blog e sulla sua pagina Facebook, chiamata VanCatMeow.

Se ti piace questa notizia, segui TPI pop direttamente su Facebook

L’australiano e la sua gatta insieme hanno percorso più di 50mila chilometri, raggiungendo lo scorso febbraio l’obiettivo di visitare i sei stati e i due territori del paese, ma non hanno alcuna intenzione di fermarsi.

😺 Cats have 32 independent muscles to control the movement of their ears to provide directional hearing. ☝️ What this means is that there is not a single angle they can’t ignore you from. 🤔

Un post condiviso da Rich & Willow – travelling cat (@vancatmeow) in data:

Richard definisce lui e la sua gatta “inseparabili” e sostiene di non poter desiderare compagno di viaggio migliore. Willow è tenuta al sicuro tramite un collare GPS, che permette al padrone di conoscere sempre la sua posizione, dato che spesso si allontana per esplorare le zone attorno al van.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Willow loves finding a good spot to do a bit of nature watching. 😺Does your cat have a favourite window they spend hours looking out? ❤️

Un post condiviso da Rich & Willow – travelling cat (@vancatmeow) in data:

“Ormai ci siamo abituati alla vita on the road, e siamo intenzionati  a continuare”, afferma Richard. “Abbiamo raggiunto così tanti traguardi insieme, non abbiamo bisogno di altro all’infuori di snack per gatti e del nostro furgone”.

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop