Me

Un sacerdote italiano è stato sequestrato in Nigeria

Sull'accaduto è già stata allertata l'unità di crisi della Farnesina

Un sacerdote italiano della diocesi di Roma è stato sequestrato giovedì 12 ottobre 2017 in Nigeria.

Cosa sappiamo finora 

Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo è stato fermato da un gruppo di uomini armati mentre cercava di raggiungere Benin city, nel sud del paese.

Insieme al sacerdote, che si trova in missione in Nigeria da tre anni, sono state fermate altre quattro persone.

Sull’accaduto è già stata allertata l’unità di crisi della Farnesina. La Procura di Roma, gruppo Antiterrorismo, ha aperto un fascicolo di indagine.