Me

L’Isis ha diffuso un video di due soldati russi catturati in Siria

Immagine di copertina

L’Isis ha diffuso un video in cui mostra due militari russi catturati in Siria. Gli uomini sarebbero stati fatti prigionieri nei pressi della città di Deir Ezzor, dove sono in corso violenti scontri tra il sedicente Stato Islamico e le forze siriane fedeli a Bashar al Assad, sostenute anche dalla Russia.

Il video è stato diffuso dall’agenzia di stampa dell’Isis Amaq e mostra due uomini, vestiti di grigio e in manette, uno dei quali con evidenti lividi in faccia. Nel video uno dei due militari parla in russo, accompagnato da sottotitoli in arabo.

Tuttavia l’agenzia di stampa russa Interfax ha riportato le dichiarazioni di un funzionario del ministero della Difesa russo secondo cui non risulterebbero soldati di Mosca catturati o uccisi nell’area di Deir Ezzor.