Me

EasyJet presenta il primo aereo di linea elettrico

EasyJet e Wright Electric hanno firmato un accordo per la realizzazione di un aereo totalmente elettrico per i voli di linea a corto raggio. Il primo modello dovrebbe essere operativo entro i prossimi dieci anni

Immagine di copertina
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La compagnia aerea britannica Easyjet ha firmato un accordo con l’azienda statunitense Wright Electric per la realizzazione di un aeroplano elettrico da utilizzare nei voli a corto raggio.

Il prototipo presentato dovrebbe essere in grado di percorrere fino a quasi 540 chilometri. L’aereo, quindi, potrebbe coprire tratte come quelle da Londra a Parigi e da Milano a Monaco di Baviera.

Il primo modello, che dovrebbe essere in grado di trasportare almeno 120 passeggeri per tragitti non superiori alle due ore, potrebbe arrivare entro i prossimi dieci anni.

Wright Electric e EasyJet puntano a ridurre a zero le emissioni dei voli nel giro di 20 anni, con un abbassamento del 10 per cento già tra cinque anni. I nuovi aerei elettrici, inoltre, dovrebbero essere in grado di decollare e atterrare molto più silenziosamente di quelli a carburante.

Negli ultimi 16 anni, la compagnia aerea britannica è riuscita a ridurre di un terzo le sue emissioni di CO2.