Me
La mappa del mondo in cui ogni paese è rappresentato dal suo libro più famoso
Condividi su:
mappa libro più famoso

La mappa del mondo in cui ogni paese è rappresentato dal suo libro più famoso

Per alcuni è stato scelto un grande classico, come ad esempio Guerra e pace di Tolstoj per la Russia. Per altri invece un libro contemporaneo e venduto in tutto il mondo

27 Set. 2018
mappa libro più famoso

Su Reddit è stata pubblicata una mappa in cui ogni paese è rappresentato dal suo libro più famoso, importante o più rappresentativo all’estero. Per alcuni è stato scelto un grande classico, come ad esempio Guerra e pace di Tolstoj per la Russia. Per altri invece un libro contemporaneo e molto venduto in tutto il mondo, come l’Italia con l’Amica Geniale di Elena Ferrante.

Il Regno Unito viene rappresentato con Orgoglio e pregiudizio, che è ovviamente un libro importante, ma sicuramente c’è chi avrà da ridire sul fatto che sia stato preferito a un libro di Dickens o di Shakespeare.

Stessa obiezione per la Spagna, per la quale è stato scelto L’ombra del vento di Carlos Ruiz Zafon, invece del grande classico Don Chisciotte.

A questo link la mappa ingrandibile.

L’amica geniale: di cosa parla

L’Amica Geniale, pubblicato nel 2011, è il primo di una serie composta da altri tre romanzi: Storia del nuovo cognome, Storia di chi fugge e di chi resta e Storia della bambina perduta.

Comincia con un’anziana signora, Elena Greca, la cui vita viene scossa dalla scomparsa improvvisa di Raffaella Cerullo, detta Lila, l’amica più importante che abbia mai avuto. Elena comincia così a raccontare la storia di un’amicizia epica, ambientata nella Napoli degli anni ’50. È una Napoli pericolosa e affascinante, sfondo di un’amicizia durata sessant’anni.

Chi è Elena Ferrante

Un’autrice senza volto, nascosta da anni dietro a uno pseudonimo che ha fatto interrogare il mondo. Centinaia di migliaia di copie vendute, in Italia e all’estero, senza che nessuno abbia mai avuto prova della sua vera identità. E infine alcuni numeri apparentemente anomali nei pagamenti versati da una casa editrice a una traduttrice sconosciuta al grande pubblico.

Sono questi gli ingredienti dell’inchiesta firmata dal giornalista Claudio Gatti sul Sole 24 ore e ripresa da giornali e riviste internazionali quali la statunitense The New York Review of Books, la tedesca Frankfurter Allgemeine Zeitung, e la francese Mediapart, che sembra mettere fine al mistero sull’identità della scrittrice italiana Elena Ferrante.

 Un articolo comparso contemporaneamente su queste testate afferma che, dopo alcune indagini sulle transazioni finanziarie della casa editrice E/o, che pubblica i romanzi della scrittrice, gli indizi porterebbero ad Anita Raja, traduttrice di origine napoletana e residente a Roma, collaboratrice della casa editrice suddetta.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus