Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

La scuola danese completamente ricoperta da pannelli solari

La facciata di 6mila metri quadrati dell'International School di Copenhagen è ricoperta da 12mila pannelli solari. L'edificio avanguardistico si trova a Nordhavn, un antico distretto industriale riqualificato

Immagine di copertina

Una facciata di 6mila metri quadrati ricoperta da 12mila pannelli solari in grado di soddisfare più della metà del fabbisogno energetico dell’edificio. È questo l’incredibile record dell’International School, un istituto comprensivo che si trova a Nordhavn, un quartiere della zona portuale di Copenhagen, in Danimarca.

Nordhavn è un antico distretto industriale della capitale della Danimarca che, negli ultimi anni, è stato riqualificato da una serie di costruzioni all’avanguardia. L’imponente edificio scolastico, che piò ospitare più di mille studenti e si affaccia direttamente sul mare, è stato progettato dallo studio d’architettura C.F. Møller.

Le piastrelle fotovoltaiche che circondano ogni lato della scuola cambiano colore a seconda del tipo di riflessi dei raggi del sole, diversi in base a orario e condizioni climatiche. Per riuscire a realizzare pannelli solari in grado di unire efficienza energetica e rispetto degli aspetti estetici dell’edificio sono stati necessari ben 12 anni di ricerche da parte dell’École polytechnique fédérale de Lausanne (EPFL).

La Danimarca è uno dei paesi europei che investe di più in energie rinnovabili, soprattutto nel settore del solare e dell’eolico. Solo nel 2015, in base a quanto diffuso dalla compagnia energetica danese Energinet, le turbine sono riuscite a coprire il 42 per cento dei consumi di tutto il paese.