Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

È stata annunciata una nuova serie prequel di Game of Thrones

La notizia è stata confermata anche da George R. R. Martin, l'autore dei romanzi fantasy che hanno ispirato la serie tv. Lo showrunner del quinto prequel sarà il produttore e sceneggiatore Bryan Cogman

Immagine di copertina

È ufficialmente in fase di preparazione una quinta serie prequel di Game of Thrones, che andrà ad aggiungersi alle quattro già annunciate mesi fa.

In base a quanto diffuso dai siti web di Entertainment Weekly Variety, lo sviluppo del progetto sarà affidato al produttore e sceneggiatore Bryan Cogman, che lavorerà a stretto contatto con George R. R. Martin, l’autore dei romanzi fantasy dai quali Game of Thrones è tratto.

Lo stesso Martin ha confermato l’esistenza di un quinto progetto con un post pubblicato sul suo blog. Lo scrittore ha smentito le voci secondo le quali la nuova serie avrebbe avuto come protagonisti Ser Duncan l’Alto e Aegon V Targaryen, protagonisti dei tre racconti del libro Il cavaliere dei Sette Regni.

I nuovi lavori non saranno spin-off dell’originale, bensì racconteranno vicende precedenti quelle descritte in Game of Thrones. Per questo motivo, non dovrebbero essere coinvolti attori della serie originale.

Bryan Cogman non è nuovo al popolare universo fantasy targato HBO. Nel corso degli ultimi sei anni, infatti, ha collaborato più volte alla realizzazione di alcuni episodi di Game of Thrones in veste di sceneggiatore.

La rete televisiva statunitense aveva già indicato gli showrunner delle altre quattro serie prequel tempo fa. Si tratta degli autori Max Borenstein (Kong: Skull Island, Godzilla), Jane Goldman (Kingsman: Secret Service, Kick-Ass), Brian Helgeland (L.A. Confidential, Legend) e Carly Wray (Mad Men, The Leftovers). David Benioff e Dan Weiss, i due creatori di Game of Thrones, non avranno alcun ruolo nei progetti in cantiere.

L’anno scorso Casey Bloys, dirigente della HBO, aveva presentato i piani per il futuro della serie a margine di una conferenza stampa della Television Critics Association: “Ne abbiamo parlato. È qualcosa a cui io non mi oppongo. Però deve avere un senso, creativamente parlando”.

La settima stagione di Game of Thrones si è conclusa con un episodio di un’ora e venti minuti trasmesso negli Stati Uniti il 27 agosto 2017.

L’ottava sarà l’ultima della serie e dovrebbe arrivare sui piccoli schermi nell’estate del 2018. I lavori sul set partiranno durante il mese di ottobre.