Me

Tutti i premi Ignobel del 2017

La cerimonia di assegnazione di questi particolari riconoscimenti si tiene ogni anno ad Harvard e premia ricerche strane, divertenti e bizzarre.

Immagine di copertina
Il premio Ignobel per la Nutrizione è andato a Fernanda Ito, Enrico Bernard e Rodrigo Torres, per la prima relazione scientifica sul sangue umano nella dieta del vampiro peloso

Vengono assegnati annualmente a dieci ricercatori autori di ricerche “strane, divertenti, e perfino assurde che prima fanno ridere e poi danno da pensare”. Sono i premi Ig Nobel, conosciuti in Italia come premi Ignobel, dall’unione delle parole Nobel e ignobile.

Lo scopo dichiarato del riconoscimento è “premiare l’insolito, l’immaginifico, e stimolare l’interesse del pubblico generale alla scienza, alla medicina, e alla tecnologia”.

Il premio è assegnato dalla rivista scientifica-umoristica statunitense Annals of Improbable Research durante una cerimonia all’Università di Harvard. Le ricerche premiate per il loro essere assurde o strampalate sono pubblicate su riviste autorevoli. Ecco i vincitori dell’edizione 2017, che si è tenuta il 14 settembre 2017, presso il teatro Sanders di Harvard.

Ignobel per la Fisica

Il premio è stato assegnato a Marc-Antoine Fardin, per aver utilizzato la dinamica dei fluidi per rispondere alla domanda “può un gatto essere solido e liquido?”

La ricerca originale: On the Rheology of Cats, Marc-Antoine Fardin, Rheology Bulletin, vol. 83, 2, July 2014, pp. 16-17 and 30.

Ignobel per la Pace

Il premio è stato assegnato a Milo Puhan, Alex Suarez, Christian Lo Cascio, Alfred Zahn, Markus Heitz e Otto Braendli, per avere dimostrato che il didgeridoo (uno strumento musicale a fiato tipico degli aborigeni australiani) è un trattamento efficace per l’apnea ostruttiva, la sindrome che provoca il russare.

La ricerca originale: Didgeridoo Playing as Alternative Treatment for Obstructive Sleep Apnoea Syndrome: Randomised Controlled TrialBritish Medical Journal, vol. 332 December 2006.

Ignobel per l’Economia

Il premio è stato assegnato a Matthew Rockloff e Nancy Greer, per i loro esperimenti che hanno dimostrato come il contatto con un coccodrillo vivo influenza la disponibilità di una persona a giocare d’azzardo. Maggiore è la propensione ad essere a proprio agio con un coccodrillo vivo accanto, maggiore sarà la propensione a giocare d’azzardo.

La ricerca originale: Never Smile at a Crocodile: Betting on Electronic Gaming Machines is Intensified by Reptile-Induced Arousal, Journal of Gambling Studies, vol. 26, no. 4, December 2010, pp. 571-81.

Ignobel per l’Anatomia

Il premio è andato a James Heathcote, per aver analizzato il motivo per il quale gli anziani hanno grandi orecchie.

La ricerca originale: Why Do Old Men Have Big Ears?“, British Medical Journal, vol. 311, 1995, p. 1668.

Ignobel per la Biologia

Il premio è stato assegnato a Kazunori Yoshizawa, Rodrigo Ferreira, Yoshitaka Kamimura e Charles Lienhard, per la loro scoperta di un insetto che vive nelle grotte brasiliane in cui gli organi sessuali sono invertiti: le femmine hanno apparati genitali esterni simili al pene maschile e i maschi presentano delle vagine.

La ricerca originale: Female Penis, Male Vagina and Their Correlated Evolution in a Cave Insect, Current Biology, vol. 24, no. 9, 2014, pp. 1006-1010.

Ignobel per la Fluidodinamica

Il premio è andato a Jiwon Han, per aver studiato la dinamica dello scivolamento dei liquidi per scoprire cosa succede quando una persona cammina all’indietro mentre trasporta una tazza di caffè.

La ricerca originale: A Study on the Coffee Spilling Phenomena in the Low Impulse Regime, Achievements in the Life Sciences, vol. 10, no. 1, 2016, pp. 87-101.

Ignobel per la Nutrizione

Il premio è andato a Fernanda Ito, Enrico Bernard e Rodrigo Torres, per la prima relazione scientifica sul sangue umano nella dieta del vampiro peloso.

La ricerca originale: What is for Dinner? First Report of Human Blood in the Diet of the Hairy-Legged Vampire Bat Diphylla ecaudata, Acta Chiropterologica, vol. 18, no. 2, December 2016, pp. 509-515.

Ignobel per la Medicina

Il premio è stato assegnato a Jean-Pierre Royet, David Meunier, Nicolas Torquet, Anne-Marie Mouly e Tao Jiang, per aver utilizzato tecniche avanzate di scansione cerebrale per misurare il livello di disgusto delle persone nei confronti del formaggio

La ricerca originale: The Neural Bases of Disgust for Cheese: An fMRI Study, Frontiers in Human Neuroscience, vol. 10, October 2016, article 511.

Campagna regione lazio

Ignobel per la Cognizione

Il premio è andato agli italiani Matteo Martini, Ilaria Bufalari, Maria Antonietta Stazi e Salvatore Maria Aglioti, per aver dimostrato che molti gemelli identici non sono in grado di distinguersi visivamente l’uno dall’altro.

La ricerca originale: Is That Me or My Twin? Lack of Self-Face Recognition Advantage in Identical TwinsPLoS ONE, vol. 10, no. 4, 2015: e0120900.

Ignobel per l’Ostetricia

Il premio è stato assegnato a Marisa López-Teijón, Álex García-Faura, Alberto Prats-Galino e Luis Pallarés Aniorte, per aver dimostrato che un feto umano in sviluppo reagisce meglio alla musica elettromagnetica se il dispositivo che emana il suono si trova nella vagina della madre piuttosto che sulla pancia. I ricercatori hanno inoltre brevettato un particolare tipo di lettore musicale denominato Babypod.

La ricerca originale: Fetal Acoustic Stimulation Device,” patent ES2546919B1, granted September 29, 2015.