Le Olimpiadi del 2024 si terranno a Parigi e quelle del 2028 a Los Angeles
Condividi su:

Le Olimpiadi del 2024 si terranno a Parigi e quelle del 2028 a Los Angeles

Il Comitato olimpico internazionale ha scelto la capitale francese come sede dei giochi del 2024 e la città statunitense di Los Angeles per quelli del 2028

13 Set. 2017  
Il Comitato olimpico internazionale ha eletto Parigi come città ospitante dei giochi del 2024 e Los Angeles per quelli del 2028
Il Comitato olimpico internazionale ha eletto Parigi come città ospitante dei giochi del 2024 e Los Angeles per quelli del 2028. Credit: CIO

Il Comitato olimpico internazionale, riunito a Lima, in Perù, dal 13 al 16 settembre, ha eletto Parigi come città ospitante dei giochi delle XXXIII Olimpiadi del 2024.

Lo stesso comitato ha scelto la città californiana di Los Angeles, negli Stati Uniti, come città ospitante dei giochi delle XXIV Olimpiadi del 2028.

“Congratulazioni a Parigi 2024 e Los Angeles 2028. Questa storica doppia assegnazione è una vittoria per la città di Parigi, quella di Los Angeles e per l’intero Comitato olimpico”, ha detto in conferenza stampa il presidente del CIO, Thomas Bach.

“È difficile immaginare qualcosa di meglio: assicurare la stabilità dei Giochi Olimpici per gli atleti del mondo per i prossimi 11 anni è qualcosa di straordinario” ha aggiunto Bach.

“Sono due grandi città da due grandi paesi con una grande storia olimpica: entrambe le città sono molto entusiaste dei Giochi e stanno promuovendo lo spirito olimpico in modo fantastico”, ha concluso il presidente del Comitato olimpico internazionale.

L’idea di un accordo tra i comitati organizzatori delle due città e il CIO è scaturito dopo che un gruppo di lavoro dei vicepresidenti del Comitato olimpico internazionale ha proposto la doppia assegnazione contestuale dei Giochi Olimpici 2024 e 2028.

Il gruppo di lavoro era stato istituito nel marzo 2017. Così, con la benedizione di questo organo internazionale, Los Angeles, Parigi e i rispettivi comitati olimpici nazionali hanno lavorato insieme per raggiungere l’accordo ratificato oggi dalla sessione del CIO riunitasi a Lima.

Sia Parigi che Los Angeles hanno fatto sapere di voler attuare un piano che coniughi nuove strutture sportive con la ristrutturazione di quelle già esistenti, nel rispetto dell’ambiente e con un’attenzione particolare alla sicurezza degli atleti e dei milioni di spettatori che confluiranno in entrambe le città per questi eventi.