Me

C’è stato un attacco suicida in una banca a Kabul, vicino all’ambasciata statunitense

Almeno quattro persone sono morte e otto sono rimaste ferite nell'esplosione, avvenuta all'ingresso di una filiale della Kabul Bank

Immagine di copertina
Le forze di sicurezza afghane sul posto dell'esplosione,a Kabul. Credit: Omar Sobhani

Un attentatore suicida si è fatto esplodere in una banca a Kabul, capitale dell’Afghanistan, nei pressi dell’ambasciata statunitense, provocando la morte di almeno una persona.

Lo ha riferito l’agenzia Reuters citando il portavoce del ministero dell’interno Najib Danish, secondo il quale la detonazione è avvenuta presso l’entrata di una filiale della Kabul Bank.

Almeno quattro persone sono state uccise e otto sono rimaste ferite, secondo il ministero della Salute pubblica afghano.

Al momento non c’è stata ancora una rivendicazione di responsabilità per l’attacco. In queste ore le banche sono piene di persone che prelevano denaro in vista di una festività islamica alla fine della settimana.