Me

Il nuotatore che non si è tuffato per omaggiare le vittime di Barcellona

Il nuotatore spagnolo Fernando Alvarez aveva chiesto al comitato organizzatore dei Mondiali Masters di Budapest un minuto di silenzio per le vittime dell'attentato prima della gara ma non era stato assecondato.

Immagine di copertina

Il comitato organizzatore della gara non ha voluto concedere il minuto di silenzio per le vittime dell’attentato di Barcellona e lui se lo è preso da solo. È il nuotatore spagnolo Fernando Alvarez che ai Mondiali Masters di Budapest è l’unico a rimanere fermo al blocco di partenza per omaggiare le vittime.

Si è tuffato in acqua solo alla terza vasca, dopo aver osservato il suo minuto di silenzio. Il video che mostra il gesto del nuotatore: