Me

È stato identificato il terrorista sospettato di aver ucciso a coltellate due donne in Finlandia

È un richiedente asilo marocchino di 18 anni. L'aggressione era avvenuta il 18 agosto nella città di Turku

Immagine di copertina

Abderrahman Mechkah, un richiedente asilo marocchino di 18 anni, comparirà in tribunale con le accuse di omicidio e tentato omicidio con intento terroristico. Il 18 agosto, il giovane aveva accoltellato diversi passanti nella città di Turku, in Finlandia, uccidendo due donne e ferendo altre otto persone.

L’aggressione è il primo episodio trattato come terrorismo nel paese del Nord Europa.

La polizia ha detto che il sospettato comparirà a giudizio via video, perché al momento si trova in ospedale, dopo essere stato ferito a una gamba prima di essere arrestato. Il giovane rimarrà detenuto durante tutte le indagini preliminari. Il ruolo di altri quattro uomini marocchini nell’aggressione – per i quali la polizia ha chiesto la detenzione – deve essere ancora del tutto chiarito.

A oggi, nessuna organizzazione terroristica ha rivendicato l’attacco, ma la polizia continua a investigare possibili legami con organizzazioni jihadiste.