Me

Attacco suicida a Kabul, almeno 35 morti

Immagine di copertina
Credit: Reuters

Un attentatore suicida ha fatto esplodere un’autobomba nella parte occidentale di Kabul, capitale dell’Afghanistan, provocando la morte di almeno 35 persone. Tutte le vittime sono civili.

I feriti sono almeno 40 e secondo il portavoce del ministero degli Interni il bilancio delle vittime potrebbe aumentare.

L’attacco è avvenuto lunedì 24 luglio vicino la casa del vice capo del governo Mohammad Mohaqiq, in una parte della città dove vivono molti membri della comunità sciita hazara. Ma la polizia ha detto che l’obiettivo dell’attacco non è ancora chiaro.

Un pulmino ministeriale è stato distrutto, secondo quanto rivelato da fonti governative.

I talebani hanno rivendicato la responsabilità dell’attacco. Lo ha riferito un funzionario governativo all’agenzia Reuters, chiedendo tuttavia di restare anonimo perché non autorizzato a parlare ai media dell’attentato.