Me

Il Sun ha tolto Napoli dalla mappa delle città più pericolose al mondo

Immagine di copertina

L’11 luglio il quotidiano britannico Sun aveva pubblicato sul proprio sito una mappa sulle città più pericolose al mondo che aveva fatto particolarmente discutere. Questa mappa citava infatti città come Raqqa, capitale de facto dell’Isis in Siria oggi assediata dalle truppe curde, e Mogadiscio, la capitale somala in cui il governo è costretto a stare in un’area in sicurezza nei pressi dell’aeroporto per evitare scontri con i diversi gruppi ribelli attivi. Al loro fianco, però, c’erano altre città la cui presenza sembrava basata più su stereotipi culturali che su un reale pericolo, tra cui Napoli.

Questo fatto aveva fatto discutere molto sulla rete, e aveva anche causato una risposta da parte dell’Aeroporto di Napoli che a pubblicato una mappa sui diversi stereotipi esistenti su alcuni paesi del mondo.

Dopo questo, però, a sorpresa, il Sun ha cambiato la mappa dell’articolo incriminato sul proprio sito, lasciando tutte le città in precedenza inserite ad eccezione di Napoli, che è stata rimossa.

Oltre che nella mappa, nell’articolo non ci sono più riferimenti a Napoli e non è stato spiegato ufficialmente il perché della rimozione. Tra i commenti sono però ancora visibili numerosi utenti che criticano la decisione di inserirla.

Sotto: la mappa come compare adesso