Me

Una rara e forte nevicata colpisce il Cile

Si tratta della più grande tempesta di neve dal 2007

Immagine di copertina
Credit: Reuters

Una persona è morta e altre decine di migliaia sono rimaste al buio dopo che una nevicata di rara intensità ha colpito Santiago del Cile.

Il maltempo ha causato interruzioni e blackout lasciando migliaia di residenti senza riscaldamento e servizi.

A riferirlo è stata l’agenzia di stampa AFP.

Secondo le autorità comunali, un operaio è morto mentre cercava di spalare la neve e altre due persone sono rimaste ferite nel crollo di un traliccio.

L’Ufficio di emergenza nazionale cileno (Onemi) ha dichiarato che circa 250mila utenze sono rimaste senza corrente elettrica a Santiago.

Si tratta della più grande tempesta di neve dal 2007 in Cile.

I funzionari sudamericani hanno riferito che i blackout sono stati causati per lo più da alberi e rami caduti sulle linee elettriche a causa dell’eccessivo peso della neve.

La capitale cilena sta affrontando da giorni un inverno molto rigido con temperature ben al di sotto dello zero.

Il servizio metereologico del paese prevede altre nevicate per le prossime ore.

LEGGI ANCHEI pericoli del cambiamento climatico raccontati con alcuni murales