Me

Un lobbista russo ha partecipato a un incontro con il figlio di Trump durante la campagna elettorale

Finora si riteneva che solo un'avvocata russa avesse preso parte all'incontro del 9 giugno 2016 nella Trump Tower

Immagine di copertina
Credit: Mario Anzuoni

Un lobbista ed ex ufficiale del contro-spionaggio russo, Rinat Akhmetshin, era presente all’incontro di giugno 2016 tra il figlio del presidente statunitense Donald Trump e un’avvocata russa legata al Cremlino.

Akhmetshin ha confermato ai media statunitensi la sua presenza alla riunione, che si è tenuta il 9 giugno 2016 nella Trump Tower di New York.

In un primo momento si riteneva che solo l’avvocata russa Natalia Veselnitskaya fosse presente, secondo quanto ammesso anche dallo stesso Donald Trump Jr.

Al figlio dell’allora candidato repubblicano erano state promesse delle informazioni compromettenti su Hillary Clinton, candidata democratica alla presidenza Usa.

– LEGGI ANCHE: Cosa sappiamo finora sul caso del figlio di Donald Trump

– LEGGI ANCHE: Cosa può accadere ora sul caso Donald Trump Jr