Me

La risposta di una giornalista incinta alla spettatrice che l’aveva definita disgustosa

"Vai a comprarti degli abiti premaman dignitosi, in modo da non camminare come se avessi un'anguria legata sotto i tuoi abiti troppo stretti", aveva detto una spettatrice a Laura Warren, conduttrice di una tv statunitense

Immagine di copertina

Le offese che riguardano il corpo delle donne sembrano aver raggiunto una nuova frontiera dopo che una spettatrice di un programma tv statunitense ha definito “disgustosa” una conduttrice incinta di quattro mesi.

Laura Warren conduttrice di WRDW-TV in Georgia, negli Stati Uniti, ha ricevuto una telefonata da una donna che le diceva che la sua gravidanza era disgustosa.

“Sei pregata di andare da Target e acquistare alcuni abiti premaman dignitosi, in modo da non camminare come se avessi un’anguria legata sotto i tuoi abiti troppo stretti”, ha detto la spettatrice, registrata dalla giornalista.

“Target ha una grande linea di abiti premaman, se non ne avessi mai sentito parlare. Sei a un passo dall’essere disgustosa”, ha detto la spettatrice.

Ma invece di cancellare immediatamente o ignorare il messaggio offensivo, Laura Warren ha deciso di rispondere alla donna.

In un post intitolato “Bastoni e pietre”, Warren ha spiegato come le osservazioni della donna l’avessero colpita.

“Essere incinta è già uno dei momenti più emotivi e insicuri della tua vita. Sto prendendo troppo peso? Sto prendendo abbastanza peso? La mia pancia è troppo alta? È troppo bassa?”, ha scritto, spiegando che queste insicurezza sono ancora più pressanti quando sei un personaggio pubblico.

“Mettiti davanti alle telecamere che ti aggiungono 10 chili ogni volta. Trova abiti che non solo ti entrino, ma che non ti facciano sembrare una balena, acconciati i capelli e truccati due volte al giorno come una showgirl di Las Vegas e capirai da dove vengo “, ha scritto.

Nonostante sia una giornalista che non si lascia intimorire facilmente, l’episodio ha profondamente sconvolto Laura Warren, che ha poi condiviso le immagini degli abiti che indossava nel giorno del commento crudele. Laura Warren ha detto che il messaggio aveva tirato fuori il suo lato femminista.

“Mi considero una donna sicura, indipendente e ho fiducia in me stessa. Perché sto lasciando che questo commento ridicolo mi rovini la giornata?”, ha detto, spiegando che commenti del genere riescono a buttarti giù, nonostante le decine di altri positivi ricevuti dagli spettatori.

Laura Warren ha poi commentato la vicenda dicendo che il problema è molto più ampio e si chiama bullismo.

“Viviamo in una cultura tollerante, che spesso incoraggia i bulli. Come insegniamo ai nostri bambini ad essere gentili quando gli adulti che li circondano dicono cose così crudeli?”, si è chiesta la conduttrice.

 

Un post condiviso da Laura Warren (@laurawarrennews) in data: