Me

L’incredibile foto di una leonessa che allatta un cucciolo di leopardo

La strana coppia è stata individuata da Joop Van Der Linde, ospite del Ndutu Safari, nell'area protetta di Ngorongoro, in Tanzania. Si tratta di un evento rarissimo in natura

Immagine di copertina

In Tanzania è stata scattata una rara, quanto bellissima, foto di una leonessa che allatta un cucciolo di leopardo. Un esemplare di leonessa selvatica che nutre un cucciolo di una specie diversa è infatti un evento estremamente raro. E a maggior ragione nel caso di leoni e leopardi, dal momento che i primi sono soliti uccidere i secondi.

La strana coppia è stata individuata da Joop Van Der Linde, ospite del Ndutu Safari, nell’area protetta di Ngorongoro, in Tanzania. La leonessa, dotata di un collare Gps, si chiama Nosikitok, ha cinque anni e lo scorso 27 giugno ha partorito tre cuccioli.

Il dottor Luke Hunter, a capo di un’organizzazione di conservazione dei felini, ha dichiarato alla Bbc che l’evento era “veramente unico”. “Non sono a conoscenza che altri eventi del genere siano mai successi tra grandi felini come questi”, ha detto.

“Sappiamo che ci sono stati casi in cui le leonesse adottano altri cuccioli di leone. Ma questo è senza precedenti”.

La maggior parte delle leonesse normalmente uccide un cucciolo leopardo se lo incontra, vedendo in lui un altro predatore con lo stesso ruolo nella catena alimentare. Il cucciolo di leopardo allattato da Nosikitok ha circa 2-3 settimane di vita. Il piccolo cucciolo è stato fortunato di non essere stato ucciso appena individuato, ha spiegato Hunter.

“La leonessa ha incontrato questo cucciolo, e lo ha trattato come fosse figlio suo. Le leonesse sono inondate di ormoni materni, e questo feroce senso di protezione che tutte le leonesse hanno le rendono madri formidabili”, ha spiegato ancora l’esperto di leoni.

Non è ancora chiaro dove sia la madre del leopardo, né se la leonessa cercherà di adottarlo definitivamente. Secondo i responsabili del Safari, un leopardo femmina vive lì vicino che quasi certamente ha dei cuccioli. La cosa migliore per il cucciolo sarebbe ritornare dalla sua mamma, dal momento che non si può sapere quanto durerà ancora l’indulgenza della leonessa.

“È una cosa unica, sarà affascinante vedere come si evolverà la storia. La natura è imprevedibile. Fino a questa settimana, avremmo detto ‘No, queste cose non succedono mai, e invece adesso è successo”, ha spiegato Hunter, che continuerà a monitorare la coppia felina.

 

Campagna regione lazio